Iperbimbi

La giornata dei calzini spaiati mi ha dato lo spunto per scrivere di un tema su cui sto riflettendo da parecchie settimane. Guardando come il mondo presenta ai bimbi determinate questioni, non posso far altro che dire quel che penso e quel che penso va decisamente controcorrente. Se l’intento di sensibilizzare con giornate mondiali, iniziativeContinua a leggere “Iperbimbi”

Dove siamo finiti?

In uno stanco sabato pomeriggio d’inverno, durante uno svogliato – per non dire altro – zapping sulle reti in chiaro, mi sono imbattuta nell’ennesimo programma di cui avremmo anche fatto a meno: Cortesie per gli Ospiti. Si tratta di una sfida di accoglienza a casa propria, dove se va bene ti rifilano come premio unContinua a leggere “Dove siamo finiti?”

Poesia, musica e poesia in musica

In assenza di poeti comunemente e scolasticamente detti, i “migliori anni della nostra vita” sono attorniati da altre variegate tipologie di romantici scrittori, decisamente lontani per estrazione sociale, formazione scolastica, espressione linguistica rispetto a quelli che occupano un posto d’onore nella letteratura italiana. E per questi ultimi, mi sono spesso domandata, chi sia a decidereContinua a leggere “Poesia, musica e poesia in musica”

Lezioni di vita

Il sangue freddo non è mai stato il mio forte, e non ho mai compiuto grossi passi in avanti a proposito. L’ennesima conferma l’ho avuta poco tempo fa…In una situazione abbastanza forte, brutta e antipatica nella sua eccezionalità, mi sono trovata a infondere coraggio ad una mia amica – non voglio scendere nei particolari dell’accaduto,Continua a leggere “Lezioni di vita”

Istantanee e paradossi

Quando si ha tanto tempo a diposizione, ma per qualche causa insuperabile si è impossibilitati a farne l’uso che si vorrebbe, ad un certo punto, immancabilmente, subentra la noia. Così, dopo aver esaurito la carrellata di attività disponibili, a me personalmente succede di riprendere un esercizio molto antico, ancestrale e dimenticato, sorpassato dalla troppa frettaContinua a leggere “Istantanee e paradossi”

Oggi si fa la storia

Dopo qualche settimana di vacanza a 360 gradi e quindi anche dal blog, sento il dovere morale di riprendere parlando di una parola che mi sta molto a cuore. La parola in questione è l’avverbio “Insieme“. Da Treccani: 1. Esprime in genere i seguenti rapporti: a. Compagnia, unione b. Unità e compattezza di varî individui o elementi c. Contemporaneità, simultaneitàContinua a leggere “Oggi si fa la storia”

La mala educacion

Son un pò disgustata… E’ così estremamente facile fare i politically correct a parole, mai come in questo preciso periodo storico, e poi all’atto pratico avere delle importanti cadute di stile che denotano quanto poca verità celino determinate dichiarazioni. Mi spiego: al giorno d’oggi ci sono argomenti che è tabù toccare anche qualora si decidesseContinua a leggere “La mala educacion”

Invisibile necessario

Le teorie socio-psicologiche moderne sono tutte incentrate sull’essere sempre il fulcro, il centro della propria vita. Io immagino questo centro circondato da una serie di cerchi concentrici, come orbite immaginarie su cui ruotano altri centri (o nuclei). Questi centri a loro volta creano altre orbite. Proprio come funziona con i pianeti attorno al sole, prendeContinua a leggere “Invisibile necessario”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito